Contenuto principale

Messaggio di avviso

In merito alla scadenza del 10 marzo, termine per la presentazione alle scuole della documentazione relativa alle vaccinazioni dei bambini e dei minori di 16 anni, si comunica che suddetta data non riguarda la Regione Lazio, dove è stata istituita l’anagrafe vaccinale che consente una «procedura semplificata».

Le aziende sanitarie locali consegneranno alle scuole entro il 10 marzo gli elenchi con l’indicazione degli alunni non in regola.

Entro il 20 marzo il Dirigente Scolastico chiederà alle famiglie di mettersi in regola al massimo in dieci giorni, oltre i quali scatteranno le sanzioni. 

Il Dirigente Scolastico

d.ssa Marina Esterini